Consegne Mac in ritardo: e se computer e iPad servono ora?

Consegne Mac in ritardo: Cosa fare se il computer serve ora?

A causa della pandemia, le consegne di Mac, iPhone e iPad slittano anche di un mese. Come fare però se si ha bisogno urgente di supporti informatici per smart-working e Didattica a Distanza? Ecco qualche soluzione immediata e low-cost.

Secondo i dati Istat, la percentuale di persone che lavorano da remoto in Italia è passata dall’1,2% di inizio anno, all’8,8% medio nei mesi del lockdown e in quelli successivi. E anche dopo dopo la fine del lockdown (a maggio-giugno 2020), la quota di lavoratori impiegati a distanza è rimasta ad una quota piuttosto significativa del 5,3%, soprattutto nelle grandi e medie imprese, e nei settori ad alta componente tecnologica, come le telecomunicazioni, l’informazione e l’informatica, le attività professionali scientifiche e tecniche, l’istruzione e i servizi.

Parallelamente, il peggioramento della curva dei contagi dopo le festività natalizie hanno costretto milioni di studenti a seguire lezioni a distanza, scaricare da Internet slide e materiale didattico, e infine effettuare decine di scansioni al giorno con lo scanner.

In uno scenario del genere, molti utenti si sono trovati impreparati. Tanti possiedono infatti un vecchio PC (magari Windows), troppo lento per garantire un’adeguata produttività quotidiana e su cui non si può installare Zoom; in molte famiglie, poi, c’è solo un computer, e ciò rende impossibile al papà lavorare mentre il figlio ad esempio ha lezione online. Senza contare quelli che, in un mondo dominato da tablet e smartphone, il computer non ce l’hanno neppure. Sono queste le difficoltà con cui le persone come te debbono scontrarsi di questi tempi.

Non sorprende dunque che i produttori siano in difficoltà. Apple stessa, per esempio, consegna alcuni tipi di iMac con un ritardo che può arrivare anche a 1 mese, in particolar modo per i modelli con M1. Tradotto in soldoni, significa che lo ordini adesso per riceverlo a febbraio o giù di lì. Un compromesso inaccettabile, quando si ha immediata necessità della macchina.

Alla luce di ciò, esistono due possibilità (a parte rassegnarsi a tempi biblici di consegna): si può potenziare un computer che hai già, oppure scegliere un Ricondizionato con consegna immediata. Due soluzioni estremamente vantaggiose che per di più hanno il pregio di farti risparmiare bei soldoni.

Potenziamento Mac

Potenziare il Mac: aumentare le prestazioni aggiungendo SSD e RAM

È la soluzione più semplice ed economica. Invece di buttare via il vecchio computer per passare al nuovo, gli si dà nuova linfa aumentando la RAM e sostituendo l’hard disk con una velocissima unità SSD allo stato solido che garantisce prestazioni da 30 fino a 300 volte superiori. Si hai letto bene, non è un refuso.

L’operazione è assolutamente sicura e ha pressoché zero effetti collaterali. In compenso, i vantaggi sono giganteschi: le applicazioni, anche quelle più pesanti, si aprono in un istante, e il computer si avvia in neppure 15 secondi; finalmente potrai dire addio alla rotella colorata. In più, allunghi la vita al vecchio Mac, aiuti l’ambiente, e se decidi di rivenderlo avrà un valore maggiore. Il tutto risparmiando tantissimo rispetto all’acquisto del nuovo.

Inoltre, essendo priva di parti mobili, una SSD consuma molta meno energia (quindi la batteria dura di più), ed è molto meno prona ai guasti; e poi, occupa parecchio meno risorse della CPU. Una volta installata una SSD, ti sembrerà di aver cambiato Mac.

Poiché si tratta comunque di un intervento importante alla macchina, scegli sempre però un servizio affidabile come Ipermela che esegue:

  • Backup sicuro dei dati, prima di effettuare alcuna modifica
  • Pulizia interna della componentistica (incluse le ventole)
  • Sostituzione del disco con SSD
  • Pulizia software e eventuali virus del disco originale
  • Aggiornamento alla versione più recente del sistema operativo
  • Ripristino dei dati dal backup
  • Test e collaudo finale

Tutti i componenti utilizzati sono di altissima qualità, e la RAM è garantita a vita. Iper-prezzi a partire da 179€ tutto incluso. Fai clic qui per scopri tutti i vantaggi del servizio di potenziamento Mac Ipermela. 

Mac Ricondizionati

Mac ricondizionati: perché sceglierli (e quanto si risparmia)

Un portatile di fascia alta Apple si posiziona tranquillamente sopra i 2.000€; e non parliamo neppure degli iMac che, oltre a costare cifre importanti, sono pure introvabili in questo momento storico. In particolar modo quando si cerca determinate configurazioni.

Un Mac Ricondizionato (o Rigenerato) invece è un computer in condizioni estetiche e funzionali pari al nuovo, dunque assolutamente sicuro dal punto di vista dell’acquisto e esente da difetti fisici. Talvolta si tratta di prodotti restituiti dal cliente che ha cambiato idea sul modello o sulle specifiche, o di un ordine errato. In qualche caso la restituzione avviene a causa di un malfunzionamento, ma può capitare anche di imbattersi in ex demo, cioè computer espositivi usati in fiere, mostre o dentro i negozi.

Ma poiché è stato acceso -anche solo una volta- per legge non può essere più venduto come nuovo, sebbene spesso si tratti solo di una formalità. In ogni caso, tutti i Ricondizionati Ipermela (almeno noi lavoriamo così, gli altri va’ a sapere) vengono sottoposti a un rigoroso processo di controllo hardware e software, di sostituzione delle parti non funzionanti o rovinate, e di igienizzazione che di fatto lo rendono paragonabile in tutto e per tutto al nuovo.

Ma con una importante differenza: si può arrivare a risparmiare anche oltre 500€ rispetto al prezzo di listino; ecco perché i Ricondizionati sono sempre più popolari anche nel nostro paese. E tra l’altro, hanno pure il vantaggio di essere immediatamente disponibili, senza lunghe attese. Si tratta di macchine performanti, adatte allo studio e al lavoro, con un impareggiabile rapporto prezzo/prestazioni.

Mac con chip M1: 5 ragioni per non comprarlo (per ora)

iPad e iPhone Ricondizionati

iPad Ricondizionati

iPhone e iPad Ricondizionati sono perfetti per studiare e lavorare da remoto, spostarsi, informarsi in mobilità. iPad Pro poi è un mostro di potenza e, grazie ad iPadOS 14, ti permette di fare tutto quello che faresti con un normale PC, e anche di più. E poi, può contare su:

  • Display Liquid Retina per fedeltà cromatica impressionante.
  • Fotocamera Pro con Ultra-Grandangolo da 10 Megapixel e Grandangolo da 12 Megapixel, supporto ai 4K microfoni di qualità professionale.
  • Scanner LiDAR per mappare l’ambiente circostante e scattare alcune delle foto più belle che tu abbia mai visto. In più, LiDAR regala una Realtà Aumentata immersiva e incredibilmente precisa.
  • Potente Chip A12Z Bionic, performante come i processori dei PC tradizionali.
  • Aggancio Magnetico per collegare magneticamente Apple Pencil e Magic Cover.
  • Connettività di ultima generazione con WiFi 6, 4G LTE Advanced e Porta USB-C.

E Grazie all’IperPromo di Gennaio, iPad Pro Ricondizionato parte da un prezzo incredibile:

iPad Pro 12.9″ 2020 128GB da 899€
iPad Pro 12.9″ 2020 256GB da 999€

Se ti serve subito un iPhone, iPad o un computer potente ma con un occhio al prezzo, il Ricondizionato è quel che fa per te. Chiama subito per conoscere le disponibilità e prenotare la tua configurazione.

Oppure compila il form qui sotto, e dicci quali caratteristiche dovrebbe avere. Noi lo cercheremo per te, e ti ricontatteremo con una quotazione gratuita e senza impegno.

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.

Questo elemento è stato inserito in Mac. Aggiungilo ai segnalibri.