macOS 13 Mammoth: i Mac compatibili col nuovo OS Apple

macOS 13 Mammoth: i Mac compatibili col nuovo os Apple

Con macOS 13 Mammoth, la prossima versione del sistema operativo per Mac, diversi computer Apple resteranno tagliati fuori dall’aggiornamento. Ecco i modelli di Mac compatibili con Mammoth.

I primi di giugno, Apple presenterà ufficialmente la prossima versione del suo sistema operativo dedicato ai Mac. macOS 13 si focalizzerà soprattutto sui processore Apple M1, e sarà la prima build realmente ottimizzata per la nuova architettura. Ecco tutto quel sappiamo a riguardo, le feature che ci aspettiamo e soprattutto la domanda da 100 milioni di dollari: potrai installarlo sul Mac che hai?

Un Mammut di Potenza

macOS 13 Mammoth: i Mac compatibili col nuovo os Apple

Ogni nuovo sistema operativo di Apple consta di due nomi. Uno numerico, che indica semplicemente la progressione della versione, e l’altro ispirato ad un luogo della California. Internamente, Apple chiama questo os “Rome” ma al momento del rilascio al grande pubblico avrà un brand diverso. Probabilmente macOS 13 Mammoth.

Mammoth è il parco più importante della California dopo Big Sur e Monterey che, guarda caso, sono i nomi con cui abbiamo conosciuto macOS 11 e macOS 12. Chiaramente la certezza ce l’avremo solo con un comunicato stampa di Apple, ma per ora l’indiscrezione appare molto plausibile.

macOS 13: Nuove Feature

Non conosciamo le novità che verranno implementate con macOS 13. È probabile tuttavia che assisteremo ad un ulteriore raffinamento dell’interfaccia grafica, con nuove funzionalità relative alla Realtà Aumentata, che poi sarà uno dei cavalli di battaglia di iOS 16.

Per il resto, ci si aspetta anche una poderosa ottimizzazione per i chip Apple che oramai rappresentano il presente e il futuro dei Mac, dopo l’abbandono di Intel. Insomma, da questo momento in poi ha molto senso ragionare sull’acquisto di un Mac M1: i tempi iniziano ad essere maturi.

macOS 13: Mac Compatibili

Con macOS Mammoth, Apple completerà la transizione verso ARM; ciò significa che molti Mac con processore Intel perderanno il supporto a macOS 13. È probabile che, tra di essi, i Mac del 2013, 2014 e 2015 resteranno fermi a macOS 12 Monterey.

Qui di seguito la lista provvisoria dei Mac compatibili con macOS 13:

  • MacBook 2015 e versioni successive
  • MacBook Air Inizio 2015 e versioni successive
  • MacBook Pro Inizio 2015 e versioni successive
  • Mac mini Fine 2014 e versioni successive
  • iMac Fine 2015 e versioni successive
  • iMac Pro 2017 e versioni successive
  • Mac Pro Fine 2013 e versioni successive
  • Mac Studio (tutte le versioni)

Per quanto molto plausibile, prendi questa lista con le pinze. È possibile che, con la versione definitiva di macOS 13, lo scenario possa essere un po’ migliore o peggiore. Per saperlo, dovremmo attendere ancora qualche mese.

macOS 13: Quando Arriva?

macOS 13 Mammoth verrà presentato al WWDC 2022, la conferenza degli sviluppatori Apple che si tiene ogni anno a Cupertino i primi di giugno.

La versione definitiva tuttavia è attesa in autunno. A differenza di iOS e iPadOS, tuttavia, di solito Apple si prende un po’ più di tempo per renderla disponibile al grande pubblico; dunque è praticamente certo che arriverà dopo i nuovi iPhone a settembre, e dopo iOS 16.

Il tuo Mac Non è Compatibile?

Se non puoi installare macOS 13 Mammoth sul tuo attuale Mac, ben presto inizieranno i problemi: molte applicazioni che usi ogni giorno smetteranno di funzionare, e prima o poi non potrai più scaricare i titoli, i servizi e i videogiochi che ami di più. Insomma, forse è giunto il momento di iniziare a pensare al futuro, e a quale modello di Mac puntare; tanto più che, a partire da aprile 2022, Ipermela offre anche MacBook Pro M1 Ricondizionati.

Parliamo dell’ultima generazione di MacBook Pro con potente chip Apple e Touch Bar ad un prezzo incredibilmente conveniente!

Vieni a scoprire l’ampia gamma di Ricondizionati Ipermela. Ogni settimana nuovi arrivi e risparmi fino al 60% rispetto ai prezzi di listino. Chiama il numero 0445.382025 per conoscere le disponibilità: ci trovi a Thiene, Bassano e Padova Altinate.

Le Garanzie Ipermela:

  • Affidabilità: da oltre 5 anni ci avvaliamo degli stessi fornitori perché garantiscono prodotti fine serie ed ex demo, spesso mai attivati, di altissima qualità.
  • Estetica: Tutti i nostri Ricondizionati sono sempre classe A++.
  • Qualità & Igiene: Ogni iPhone, iPad e Mac viene sottoposto ad un’accurata ispezione visiva e tecnica, e a una batteria di oltre 35 test hardware. Quindi viene lucidato e sterilizzato.
  • Aggiornamento: Il dispositivo viene consegnano con tutti i più recenti aggiornamenti software già correttamente installati.
  • Prova Live: In negozio non è come su Internet. Ipermela è l’unica che ti fa provare e toccare con mano il Ricondizionato prima dell’acquisto.
  • Ampia Scelta: A tua disposizione tutta la varietà possibile di modelli, capacità e colore. E se un modello specifico non c’è, basta chiedere, e lo cercheremo per te. Ti forniremo in tempi record una quotazione gratuita e senza impegno.
  • Accessori: Nella confezione dei Ricondizionati Ipermela trovi sempre tutti i cavi e gli accessori per essere subito operativi.
  • Detto Fatto: Trasferiamo per te i dati dal vecchio iPhone al nuovo, o dal backup di Time Machine, così torni a casa e sei pronto per sfruttare al massimo il tuo nuovo acquisto.

Ogni Ricondizionato Ipermela è protetto dalla garanzia di 1 anno; e in caso di problemi, basta che lo riporti in negozio, e ti sostituiamo il prodotto senza se e senza ma. Il tutto a prezzi Iper-Competitivi.

Non trovi il Ricondizionato che cercavi? Nessun problema!
Compila il form, e dicci quali caratteristiche desideri. Noi lo cercheremo per te, e ti ricontatteremo con una quotazione gratuita e senza impegno.

 

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.

Questo elemento è stato inserito in Mac. Aggiungilo ai segnalibri.