Blog

iPhone 8, camera frontale 3D Sensing e 3 GB di RAM | Rumor

  |   apple, iPhone, rumors

Continuiamo con i rumor inerenti la prossima generazione di iPhone, e nello specifico sul modello di punta che uscirà quest’anno in occasione del decennale dalla nascita di iPhone, già battezzato per comodità con il nome iPhone 8.

 

La prima previsione arriva dal noto analista di KGI Securities, Ming Chi Kuo, che ogni anno si rivela abbastanza preciso nell’anticipare funzionalità e caratteristiche delle nuove generazioni. Stavolta si concentra sulla fotocamera frontale , affermando che iPhone 8 sarà aggiornato con il sistema brevettato da PrimeSense, società acquisita da Apple nel 2013. In sostanza, oltre alla fotocamera saranno presenti altri due moduli, un trasmettitore ed un ricevente ad infrarossi: grazie a questa soluzione, sarà possibile percepire profondità e posizione degli oggetti inquadrati, aprendo la via ad una serie di applicazioni in più ambiti, dal gaming in realtà aumentata, al semplice riconoscimento facciale, ed infine a diverse possibilità di sblocco del terminale.

 

Se implementato, il sistema di PrimeSense potrebbe risultare una delle più grandi innovazioni in iPhone 8, inoltre questa soluzione si sposerebbe benissimo con l’eliminazione dell’attuale tasto home con Touch ID incorporato.

 

Per chi non lo sapesse, la tecnologia di PrimeSense fu originariamente applicata in licenza al primo Kinect di Microsoft, il sistema motion-sensing utilizzato con Xbox 360. Successivamente, PrimeSense venne acquisita da Apple il 24 novembre 2013 per 360.000.000 di dollari.

 

Chiuso l’argomento fotocamera, si parla di RAM e storage, grazie al report della società di ricerca cinese, TrendForce. Secondo la fonte, il modello top gamma potrebbe essere commercializzato con due varianti di storage, 64/256 GB, e 3 GB di memoria RAM. Ricordiamo, che numerose voci indicano la possibile presentazione di 3 modelli distinti, due che potremmo definire simili a quelli attuali per quanto riguarda materiali e design, ed uno speciale con display OLED edge-to-edge da 5.8 pollici, ed altre caratteristiche premium. Dunque lo stesso quantitativo di RAM dell’attuale versione Plus, che verrà mantenuta anche nella controparte 2017, secondo TrendForce.

 

Una delusione per chi si aspettava una netta differenza del modello del decennale rispetto a quelli classici, tuttavia nessuna certezza al momento sulle caratteristiche enunciate, sebbene sia giusto ricordare che lo scorso anno, la stessa società d’analisi riuscì a prevedere con esattezza i tagli di memoria dei nuovi iPhone 7.

Fonte | HDBlog