5G come cambierà il mercato degli smartphone?

5g come cambiera mondo smartphone

5G: ecco come cambierà il mondo

Secondo gli esperti, la tecnologia 5G rianimerà un mercato mondiale degli smartphone che ha avuto una crescita quasi inarrestabile per due anni.

La crescita del mercato degli smartphone è stata quasi ferma per due anni e ci si aspetta che si verifichi più o meno lo stesso nel 2018; tuttavia, potrebbe essere rianimato dall’arrivo di 5G alla fine del 2019.

Come mostrano diversi report, il picco più grande del mercato globale sperimentato nell’ultimo decennio è stato nel 2010, quando il numero di spedizioni di smartphone è salito del 75% da 173,5 milioni di unità nel 2009. Da allora, il mercato degli smartphone è cresciuto in modo progressivo anno dopo anno.

Basti pensare che solo nel 2016 è aumentato di quasi 2,5%, il che rappresenta un gran bel risultato. L’anno scorso, il mercato degli smartphone ha subito una contrazione (-0,1%) per la prima volta e le stime d’International Data Corporation (IDC) mostrano che la società di ricerche di mercato si aspetta di più lo stesso quest’anno.

L’anno prossimo, tuttavia, i dati mostrano che le cose cambieranno per il mercato degli smartphone: l’introduzione del 5G, la tecnologia wireless di prossima generazione, guiderà sempre più la crescita, e nel 2022 il cambiamento anno su anno potrebbe toccare l’apice. Insomma, la crescita di sicuro non può fermarsi, specialmente considerando l’incredibile domanda per questo genere di dispositivi.

La prima ad annunciare il lancio della rete 5G ci ha pensato la società AT and T. Il primo telefono con la tecnologia 5G sarà realizzato dalla Samsung già a metà del 2019. Lo stesso è stato annunciato anche da un’altra compagnia, la Verizon. Non solo! Anche T-Mobile e Sprint hanno promesso dispositivi 5G anche in futuro.

Le nuove reti 5G in arrivo nel 2019 offriranno velocità più elevate e una migliore connettività, ma la maggior parte delle persone non sarà in grado di accedervi poiché saranno disponibili solo in un piccolo numero di mercati l’anno prossimo. Inoltre, il modo in cui utilizziamo oggi i telefoni non richiederà realmente la velocità di trasferimento dati più veloce offerta del 5G.

Le reti 4G LTE di oggi sono più che abbastanza veloci per tutto lo streaming di video e musica che vuoi fare sul tuo telefono. Motivo per cui le persone che potrebbero rivolgere le proprie attenzioni verso questo tipo di reti innovative potrebbero essere alquanto poche, il che a sua volta può rappresentare un gran bel problema dopotutto.

La stessa azienda AT and T ha promesso la piena copertura in sole 12 città entro la fine di quest’anno e in altre sette città durante la prima metà del 2019.

Il servizio commerciale 5G di Verizon è attualmente disponibile solo in cinque mercati. T-Mobile dice che lancerà una rete nazionale nel 2020. Sprint afferma che il suo primo telefono 5G, costruito da LG, arriverà nella prima metà del prossimo anno, ma supporterà 5G di velocità in soli nove mercati prima di entrare in altre aree. Questi telefoni funzioneranno anche su reti 4G LTE quando non sono su 5G.

Tuttavia, il tuo telefono attuale non sarà in grado di funzionare su 5G: dovrai acquistarne uno nuovo in quanto a stragrande maggioranza dei produttori degli smartphone, molto semplicemente, non ha inserito un proprio modulo 5G nel dispositivo. La selezione del dispositivo sarà inizialmente limitata, quindi non aspettarti che un iPhone 5G funzioni su queste reti subito.

Tempo addietro il giornale Bloomberg riferì che la Apple dovrà aspettare fino al 2020 per rilasciare un iPhone 5G. Questo non è fuori dall’ordinario e non sembra aver influenzato le vendite di iPhone in passato, quando la Apple ha atteso più a lungo dei suoi concorrenti per adottare reti 3G e 4G. Questo significa che con molta probabilità anche a questo giro la Apple dovrà attendere molto più a lungo dei suoi concorrenti.

In genere, la Apple attende sempre che le reti vengano rese più mature e diffuse per aggiungere il supporto per reti più veloci ai propri dispositivi. Il primo iPhone è stato lanciato con la più vecchia tecnologia 2G EDGE anche se le reti 3G più veloci stavano iniziando a diffondersi negli Stati Uniti.

Allo stesso modo, il primo telefono LTE 4G lanciato nel 2011, ma Apple non ha aggiunto il supporto LTE fino all’anno successivo.

LEGGI ANCHE: iPhone rigenerato come acquistarlo

 

Ma ci sono i motivi per acquistare un telefono con il 5?

Secondo noi no, non ci sono ancora molti validi motivi per acquistare un telefono 5G. Il 4G LTE abilitato ci permette ad accedere a moltissime cose sorprendenti, che includono video chat di alta qualità, la possibilità di riprodurre film praticamente ovunque e velocità di download molto più veloci. Seguirono app che abilitavano questo tipo di esperienze, come Snapchat.

Ma tutte queste cose hanno richiesto tempo per essere implementate e non erano immediatamente disponibili quando LTE è stato lanciato. Il 5G commerciale promette più velocità di Internet a casa, superiore a quello che potresti trovare dal tuo attuale provider internet e allevierà la necessità d’installare dei fili in tutta la casa.

La maggior parte delle persone probabilmente non troverà la necessità di eseguire l’aggiornamento a nuovi telefoni semplicemente perché possono scaricare un film più velocemente.

Vettori, sviluppatori di app e altri partner dovranno mostrare ai consumatori cos’altro possono fare con i telefoni 5G che li renderanno un must-buy prima che le reti siano disponibili a livello nazionale.

Anche perché con tutto ciò che attualmente ci ritroviamo sotto la mano, diventa molto difficile capire l’esatto motivo per cui dovremo fare a meno della tecnologia 4G e accedere alla 5G senza un preciso apparente motivo.

Per questo le aziende che venderanno i dispositivi con il 5G installato dovranno sicuramente chiarirci le idee in merito e potremmo avere delle risposte ad alcuni quesiti davvero molto presto.

Il Summit Tech Snapdragon di Qualcomm è già passato da un po’ di tempo, eppure le risposte che aspettavamo non sono ancora arrivate, il che ci fa sospettare che persino le stesse aziende che potrebbero occuparsi della vendita dei dispositivi con il modulo di connettività in 5G non sono molto sicure di quello che stanno per fare. È qui che partner come Samsung possono fornire maggiori dettagli sui primi dispositivi per supportare la tecnologia 5G.

Annunci simili sono previsti durante il CES all’inizio di gennaio. Ci sarà un sacco di clamore sugli smartphone 5G nel 2019, ma sarà ancora troppo presto per la maggior parte delle persone a comprarli e forse è davvero meglio fare il tutto secondo la precisa filosofia della Apple: attendere quanto basta perché il 5G venga reso davvero utile e non sia, semplicemente, un miglioramento del 4G.

Tuttavia, in molti potrebbero non resistere alla tentazione.

 

Tentazione di acquisto del 5G

La pubblicità è tanta; l’attesa è praticamente alle stelle. L’hype per il 5G è così grande che le aziende di tutto il mondo hanno parlato del “potere di trasformazione” di una tecnologia che non è stata ancora standardizzata. E mentre deve ancora arrivare, sappiamo che il 5G sarà davvero trasformativo quando finalmente arriverà.

Coloro che riescono a ripensare a un decennio o due fa, realizzeranno immediatamente che l’industria degli smartphone è cambiata selvaggiamente in un tempo relativamente breve. Dai telefoni tascabili alle ingombranti apparecchiature elettroniche simili a mattoni delle dimensioni delle scatole, il telefono cellulare ha subito numerose trasformazioni negli ultimi anni.

Quando la rete 3G è arrivata per la prima volta, la gente pensava che nulla sarebbe migliorato rispetto alla possibilità di navigare sul Web e controllare le e-mail da un dispositivo mobile e compatto.

Poi, quando è uscito il 4G LTE, la possibilità di eseguire lo streaming di filmati a lunghezza intera e di eseguire applicazioni avanzate da telefoni cellulari sembrava essere inimmaginabile. Ora, con l’avvento della rete 5G, quali cambiamenti dovremmo aspettarci nel settore degli smartphone?

Forse la più alta aspettativa che le persone hanno per la tecnologia 5G riguarda la velocità e le capacità maggiori, con una latenza molto più bassa, che è il ritardo tra l’avvio di un’azione e la risposta, rispetto all’attuale rete 4G.

Inviando e ricevendo segnali quasi istantaneamente, ci si aspetta che il 5G offra una velocità di rete mobile di oltre 10 gigabit al secondo (Gbps), che risulta essere circa cento volte più veloce del 4G.

Con la velocità istantanea, la latenza potrebbe essere ridotta a meno di un millisecondo. In effetti, la tecnologia 5G vanta velocità più elevate che potrebbero consentire a un utente di scaricare un film a durata intera in alta definizione in meno di cinque secondi!

Gli utenti di smartphone saranno letteralmente in grado di completare una moltitudine di attività con il semplice tocco di un pulsante utilizzando questa tecnologia… almeno si spera (e a messo e non concesso che non sia in grado di farlo senza problemi già oggi).

Più probabilmente, i produttori di telefoni cellulari su tutta la linea capitalizzeranno sull’arrivo sul mercato della nuovissima tecnologia e lavoreranno di più per sviluppare telefoni con una risoluzione più elevata.

Inoltre, probabilmente si lavorerà davvero tanto per aumentare la capacità di memoria. I produttori possono persino tentare di progettare applicazioni avanzate come i videogiochi di console di dimensioni standard, data la velocità di esecuzione delle reti.

Mentre è difficile immaginare che le persone siano in grado di giocare ai videogiochi direttamente sui loro cellulari su una rete 5G allo stesso modo in cui le persone oggi giocano ai videogiochi su una console Playstation, il fatto di essere mobili è stata la tendenza negli ultimi anni e si rivela un percorso in cui la tecnologia punta continuamente a migliorare.

Come abbiamo visto nella console di gioco mobile di Nintendo, il Nintendo Switch, la tecnologia deve essere mobile per catturare l’attenzione del mercato.

 

Cos’altro apporterà il 5G al mondo?

Oltre alle più rapide velocità di download, il 5G dovrebbe facilitare l’implementazione e l’adozione dell’Internet of Things (IoT). Ciò potrebbe avere enormi vantaggi per le industrie come la produzione che si affidano sempre più all’IoT per collegare digitalmente i loro processi e fabbriche. È anche possibile che vedremo una sfocatura di linee tra l’industria degli smartphone e le compagnie via cavo.

Se è vero che una rete 5G possa sostituire la connessione Internet standard, è possibile che le persone possano iniziare a fare affidamento su una rete 5G anche per i segnali TV.

Con le applicazioni di streaming come Chromecast e Roku di Google, le società via cavo hanno già ottenuto un grande successo e, se il 5G è in grado di ritenerlo, le società di telecomunicazioni tradizionali potrebbero essere sulla buona strada per essere messe fuori mercato per sempre.

Proprio come i telefoni cellulari hanno quasi eliminato i telefoni fissi delle famiglie, i pacchetti via Internet e via cavo potrebbero benissimo rappresentare il prossimo passo verso il successo.

La Cina, la Corea del Sud e gli Stati Uniti hanno già iniziato a provare la tecnologia, e molti altri paesi dovrebbero seguire le vendite o le aste dello spettro nei prossimi 12 mesi.

Nei prossimi anni, le società di telecomunicazioni dovrebbero investire pesantemente in spese per coprire i costi d’implementazione, come l’installazione di nuove torri nelle aree rurali e hotspot mobili in aree urbane densamente popolate, nella speranza di consentire alle persone di raggiungere la velocità di 10 Gbps.

Molte società di telecomunicazioni, in particolare in Europa, incontrano ostacoli quando presentano il costo maggiore di un maggiore utilizzo dei dati per i loro clienti.

Tuttavia, molti vettori stanno anche realizzando le numerose opportunità di business offerte dalla tecnologia 5G, incluse nuove fonti di reddito che sfruttano la crescita dell’IoT, come smartwatch, altri oggetti indossabili e sensori incorporati in prodotti industriali che possono essere collegati a reti 5G.

Queste opportunità sono disponibili sia per i carrier che per le aziende di tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Centro assistenza Apple a Vicenza

 

Dove acquistare uno smartphone 5G?

La banda larga mobile Superfast 5G sembra eccitante, ma c’è un grosso inconveniente: dovremo acquistare nuovi telefoni. Ne varrà la spesa extra e quando potremo comprarne uno? Come ben sappiamo con tutte le nuove tecnologie, i primi modelli non saranno affatto economici.

La prossima generazione di telefoni avrà bisogno di un’antenna molto più complessa, un chipset o un cervello completamente nuovo, e un modo per gestire i servizi 5G.

Nonostante tutto questo, al giorno d’oggi sono poche le aziende che hanno implementato il modulo 5G nei propri dispositivi. Tra di questi spicca Motorola, che ha presentato un componente aggiuntivo 5G per il suo smartphone modulare Moto Z3.

Tuttavia, c’è un problema che bisogna risolvere: il modulo 5G è leggermente più grande dello smartphone stesso. Motivo per cui il lavoro da fare è ancora immenso, mentre il costo di simili dispositivi potrebbe essere troppo alto per le tasche dei semplici cittadini.

Scopri ora il nostro negozio online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *