NAS, la soluzione definitiva per i backup su Mac

Apple non produce più AirPort né Time Capsule, e allora a chi affidarsi per un backup sicuro del Mac? Come fare a non perdere le proprie foto e i dati personali? La soluzione è a portata di mano: parliamo di NAS.

Ora che Apple ha dismesso la sua linea di router WiFi, gli utenti si trovano in balia del mercato. Una volta infatti scegliere il prodotto giusto era relativamente facile: AirPort Express per chi voleva connettività wireless senza fronzoli, AirPort Extreme per chi aveva bisogno anche si un sistema sofisticato di gestione dei backup, e infine Time Capsule per chi desiderava una soluzione semplice ed efficace per mettere al sicuro i dati con Time Machine. Ora però, è tutto un ricordo del passato, e di fatto molti utenti hanno scelto la scorciatoia più pericolo: hanno rinunciato al backup. E questo è l’errore più imperdonabile che si possa fare.

Backup Mac: come e perché usare Time Machine

Se infatti qualcosa va storto, o si verificano danni hardware, l’intero patrimonio di dati del Mac rischia di andare perduto. E ribadiamo anche un altro concetto che per qualcuno sarà ridondante, ma meglio metterlo in chiaro: il Mac non può effettuare backup su iCloud. E iCloud Drive non è un sostituto del disco di backup tradizionale, men che meno di un NAS.

Differenza tra NAS e HD

Un HD può essere connesso solo ad ad un computer per volta, e va formattato in modo opportuno, altrimenti non funziona (in ambienti misti Windows/Mac, infatti, è una tragedia). Un NAS, invece, è un disco collegato alla rete e accessibile in modo trasparente da tutti i computer, i dispositivi e le tv di casa o dell’ufficio; in più, nel caso dei modelli più avanzati, può essere configurato per funzionare anche in RAID, il che garantisce prestazioni e un’affidabilità inarrivabili per un comune Hard Disk.

Il problema infatti è un disco connesso via USB è la forma di backup più primitiva e inefficiente che si possa prendere in considerazione. Lo abbiamo spiegato tempo addietro. Affinché un backup possa ritenersi sicuro, si devono soddisfare contemporaneamente tre condizioni:

  • Affidabilità: La copia di sicurezza deve sempre avvenire sui sistemi più sicuri possibile; un hard disk fisso è meglio di un disco portatile perché meno soggetto a usura o frizioni.
  • Continuità: Se fate un backup una volta al mese, mettiamo il 1º, e il Mac si rompe il 30, avrete perso tutti i dati, i save game, i calendari e i documenti creati dal 2 del mese fino a quel momento. Va da sé, dunque, che per vivere sereni occorre aumentare la frequenza dei backup il più possibile. Una volta al giorno sarebbe ottimale, ma considerate che il Mac con Time Machine ne fa uno ogni ora. Questo per darvi l’idea di cosa parliamo.
  • Ridondanza: Affinché un backup sia utile, deve avvenire su dispositivi diversi da quello di origine. L’optimum (per autentici paranoici) sarebbe di fare due backup diversi, su due sistemi o macchine diverse.

Se ne evince che, per mettere su un sistema di backup minimamente decente e adeguato ai nostri tempi, ci vorrebbe un bel NAS con due HD collegati in RAID. I costi oramai sono alla portata di tutti.

Problemi & Compatibilità

La fregatura è che non tutti i modelli sono perfettamente compatibili con la piattaforma Apple, mentre altri risultano molto ostici da configurare e collegare. E in più c’è la questione della sicurezza della rete, che non va sottovalutata. Insomma, sulla carta è tutto bellissimo, ma bisogna sbattere la testa per stilare una lista di prodotti compatibili con Time Machine, acquistare quello più adatto, configurare il RAID in modo corretto, e infine abbinarlo al computer.

La buona notizia è che Ipermela offre un servizio di configurazione NAS+RAID chiavi in mano. In pratica, ci dite cosa vi serve (e se non ne avete idea, vi diamo una mano noi a scegliere la configurazione ideale in base alle esigenze e al budget), e tornate a casa col prodotto perfettamente configurato. In effetti, tutto quel che dovete sapere è che i dati del Mac, da quel momento in poi, saranno finalmente e definitivamente al sicuro.

Passa nel negozio Ipermela più vicino, a Thiene, Bassano e Padova Altinate e scopri tutte le soluzioni di backup chiavi in mano per il tuo Mac, NAS e RAID. Scrivi ad assistenza[@]ipermela.com oppure chiama il numero 0445.382025 per trovare subito la soluzione migliore per te.

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.