iPhone 11 Pro, super-resistente, ma la cover serve ancora

Le ultime tre generazioni di iPhone -iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max- sono state messe sotto torchio per saggiarne il grado di resistenza. Si scopre così che, rispetto ai predecessori, sono davvero molto più robusti, ma ci domandiamo: la cover ha ancora senso? Ecco la risposta definitiva.

Ora che i nuovi smartphone Apple sono in circolazione, iniziano a fioccare esperimenti che rivelano le caratteristiche di robustezza e affidabilità dei dispositivi. Apple, dal palco dello Steve Jobs Theater dove si è svolto l’ultimo Evento Speciale, giura che il vetro posteriore e anteriore di iPhone 11 e 11 Pro sia “il più robusto mai installato su uno smartphone” e dai test preliminari comparsi sul Web pare proprio che le cose stiano così.

Ma poiché siamo tutti come San Tommaso, qualcuno ha letteralmente centrifugato, lanciato, annegato e piegato le ultime generazioni di iPhone, nel tentativo di saggiarne la delicatezza. I test eseguiti sono diversi, e includono: caduta dall’alto a display in giù, caduta dall’alto a display in su, caduta di lato, immersione in acqua, test di piegatura, e fine giro nel cestello, una sorta di centrifuga metallica che somiglia all’interno di una lavatrice.

In base all’esito, è stato assegnato un risultato che riportiamo qui di seguito assieme a quello di iPhone XS e XR. Il salto qualitativo è encomiabile:

  • iPhone  11 Pro: 65 punti (Rischio Medio)
  • iPhone  11: 73 punti (Rischio Medio-Alto)
  • iPhone  11 Pro Max: 85 punti (Rischio Alto)
  • iPhone XS: 86 punti (Rischio Alto)
  • iPhone XS Max: 70 punti (Rischio Medio Alto)

“Dopo che i nostri robot hanno lanciato, annegato, centrifugato e piegato i dispositivi,” si legge tra le conclusioni, “abbiamo scoperto che iPhone 11 Pro è l’iPhone più durevole di tutte le generazioni che abbiamo mai testato.” E questo è niente, perché abbiamo perfino il primato assoluto:

“È il primo smartphone a sopravvivere al test del cestello rotante, che simula gli effetti di multipli impatti casuali su uno smartphone nel corso del suo uso a lungo termine. Nel campo della durabilità, si tratta di una vera e propria conquista.”

Cover Necessaria?

A questo punto, la domanda è lecita. Se i materiali impiegati su iPhone 11 e 11 Pro sono così resistenti, sarà mica arrivato l’agognato giorno in cui possiamo goderci un telefono Apple senza cover, bumper o gusci di silicone? La risposta purtroppo è no.

Sebbene infatti la scocca possa vantare un grado superiore di affidabilità e resistenza alle cadute e alle immersioni, risulta ancora estremamente suscettibile all’impatto da caduta accidentale, in particolar modo per voli al di sopra degli 80 centimetri, che poi è dove stanno mediamente le tasche di jeans e zaini.

E non confidate troppo su quest’ultima perché la sfiga, come noto, ci vede benissimo; dunque, meglio prevenire che curare. Assolutamente sì alla cover, meglio se in morbidi materiali di qualità, come il silicone, il neoprene, la gomma o le stoffe, e sì anche -se il budget ve lo consente- all’estensione di garanzia AppleCare+ che vi solleva dall’ansia dell’iPhone rotto.

L’estensione di garanzia Apple, acquistabile ovviamente anche nei negozi Ipermela al momento dell’acquisto di iPhone, permettono di ottenere fino a due anni di assistenza da parte di tecnici certificati, e copertura hardware aggiuntiva; in più, copre anche i danni accidentali al costo di 29€ aggiuntivi per danni al display e di 99€ per danni di altro tipo, e comunque fino a un massimo di due riparazioni.

Tra l’altro, include anche i danni agli accessori (caricabatterie, AirPods e così via), all’intero iPhone e alla batteria; e se la capacità di quest’ultima scende sotto l’80%, anch’essa rientra nell’estensione di copertura.

Infine nel malaugurato caso di problemi, è sufficiente portare l’iPhone in uno dei negozi Ipermela di Thiene, Bassano o Padova centro per ottenere la riparazione in pochissimo tempo. Considerate inoltre che, a differenza di altri negozi, Ipermela effettua la riparazione anche fuori dalla garanzia e perfino su dispositivi e computer vintage o considerati obsoleti.

AppleCare+ può essere acquistato come pacchetto aggiuntivo per i seguenti modelli di iPhone, entro 60 giorni dal momento dell’acquisto:

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.