Recuperare Mac e iPhone persi o rubati

Recuperare un Mac perso o rubato con iCloud

Hai perso il tuo Mac o iPhone, oppure ti è stato rubato? Purtroppo nessuno può darti la certezza di ritrovarlo, ma con un pizzico di fortuna e se seguirai queste indicazioni, potrebbe essere la volta buona!

A livello mondiale, almeno una volta nella vita il 4% dei possessori di dispositivi mobili è stato vittima di furto del proprio smartphone e tablet, con una spesa media di 400€ per la successiva sostituzione; eppure, in Italia soltanto il 15,8% degli utenti adotta misure preventive di protezione come Trova il mio iPhone Trova il mio Mac. Una situazione allarmante, rivelata dai dati di Kaspersky Lab 2018.

In ogni Mac, iPhone e iPad è infatti instillata una speciale tecnologia che permette di risalire con la maggior precisione possibile alla loro posizione nel mondo. È il modo più spiccio per recuperare un dispositivo smarrito o rubato. A due condizioni: 1. essere il legittimo proprietario (password alla mano) e 2. aver attivato per tempo la protezione.

In altre parole, se avete fatto le cose per bene, potrete visualizzare sulla mappa la posizione del dispositivo o computer, inviargli dei messaggi e -nella peggiore delle ipotesi- avviare un ripristino da remoto.

iPhone rubato? Come bloccarlo o ritrovarlo

Attivare Trova il mio Mac

Di default, Apple abilita sempre Trova il mio Mac nel momento in cui attivate iCloud; ma se per qualche ragione non lo aveste te ancora fatto, basta seguire questi passaggi:

  • Aprite Preferenze di Sistema → ID Apple
  • Nell’elenco di destra, verificate che ci sia la spunta su Trova il mio Mac
  • Fate clic su Opzioni e infine verificate che siano entrambe attivate le due opzioni: Trova il mio Mac e Ricerca dispositivi offline

La medesima funzionalità è presente anche su iOS, per iPhone e iPad.

Ritrovare Mac Perso/Rubato da PC

 

Se il Mac è sparito e avete un altro computer a portata di mano, usate iCloud per ritrovarlo:

  • Aprite iCloud.com da un altro Mac o PC; non funzionerà da iPhone e iPad.
  • Effettuate il login con le vostre credenziali.
  • Fate clic su Trova iPhone (a dispetto del nome, trova un po’ tutto, inclusi iPad e Mac)
  • Visualizzerete una mappa con tutti i vostri dispositivi. Potete effettuare zoomate per verificare che, ad esempio, non abbiate dimenticato il Mac in ufficio o a casa di amici.
  • Fate clic su un determinato dispositivo per visualizzare lo stato della batteria, la connettività e le coordinate GPS, se disponibili.

Tra le opzioni a vostra disposizione, trovate:

  • Fai suonare: Fa emettere un suono al massimo volume possibile, anche se il volume è basso o è impostato su muto; utile per ritrovare il Mac in mezzo a molto caos o molte persone, o quando i dati sulla posizione non sono precisi.
  • Blocca: Consente di bloccare il computer con un codice a 4 cifre a vostro piacimento. Il Mac si riavvierà e richiederà tale codice, in assenza del quale si rifiuterà di avviarsi. Questa procedura tuttavia non può impedire che il Mac venga formattato, e quindi riutilizzato.
  • Inizializza il Mac: Se oramai siete rassegnati al fatto che il Mac sia stato rubato e che non ci sia più nulla da fare per recuperarlo, quanto meno salvaguardate privacy e sicurezza con questo comando. Non appena lo impartite, il Mac si ripristinerà da sé, rendendo illeggibili i vostri dati.

Recuperare iPhone caduto in acqua: il segreto è fare presto

Ritrovare Mac Perso/Rubato da iPhone

Se il Mac smarrito o vi è stato sottratto, e avete a disposizione un iPhone o iPad, seguite queste indicazioni:

  • Aprite Dov’è oppure scaricate Trova il mio iPhone da questa pagina dell’App Store
  • Immettete le credenziali iCloud con cui è configurato il Mac
  • Verrà mostrata la lista di tutti i dispositivi e computer posseduti dall’utente. Selezionate il Mac.
  • Il pallino verde indica che è online, e che le coordinate sono aggiornate; inoltre, se inviate un comando, verrà processato immediatamente.
  • A vostra disposizione le solite tre opzioni viste prima: Blocca, Fai suonare e Inizializza il Mac.

Opzioni Avanzate

A prescindere che utilizziate l’app o il sito di iCloud, ci sono un paio di assi nella manica che potete sfruttare. Se il Mac non dovesse risultare online al momento della verifica, spuntate la voce Notifica quando trovato. Non appena si riconnetterà ad Internet, vi invierà la sua posizione.

Se invece attivate Contrassegna come smarrito, potrete bloccarlo e tenerne traccia in ogni momento; in più, potrete inserire i vostri contatti e recapiti personali da far visualizzare sul Mac, in caso qualcuno lo trovi.

Non dimenticate infine di impostare sempre password sicure. Ciò contribuirà quanto meno a preservare i vostri dati, e a impedire che vengano utilizzati a vostro svantaggio. Dopotutto, sul Mac ci sono contatti, foto, numeri di telefono, messaggi, carte di credito e in pratica tutta la propria vita digitale.

Un trucco per Stanare i Ladri

In tanto anni di servizio, abbiamo dato una mano a tanti utenti nei guai. In alcuni casi, siamo riusciti a recuperare l’iPhone rubato; in altri per lo meno tutti i dati. Ed è sulla base della nostra esperienza diretta che vi diciamo questo.

Se sul Mac è configurato un indirizzo Gmail, il sistema potrebbe tentare di scaricare la posta elettronica; in questo caso, negli archivi di Gmail resterebbe traccia dell’IP utilizzato nell’angolo in basso a destra, alla voce Ultima attività dell’account – Dettagli. Un’informazione che -in mano alla polizia- potrebbe risultare determinate nel ritrovamento del Mac o di iPhone.

Mac smarrito o rubato? Passa immediatamente in uno dei centri Ipermela di Thiene, Bassano o Padova. I nostri addetti saranno felici di darti una mano. Qui trovi tutti i nostri contatti: Ipermela è qui per te.

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.