Smart Working & Didattica Online: l’importanza del router WiFi giusto

Smart Working & Didattica Online: Consigli per un WiFi stabile

Una connessione WiFi stabile e sicura è fondamentale per studiare e lavorare con agio. Ma per ottenere lo scopo, serve un modem/router WiFi adeguato: ecco qualche consiglio per una rete di qualità professionale a casa e in ufficio.

Nonostante la spinta verso le lezioni in presenza, le condizioni attuali della pandemia costringeranno milioni di studenti alla temuta DaD. Ciò significa che i servizi di didattica e valutazione a distanza avviate dalle scuole di ogni ordine grado continueranno ad essere necessari ancora per un po’. Non sarà simpatico, ma questo passa il convento per il momento.

Il problema tuttavia è che, in questi tempi incerti, molti si sono trovati all’improvviso costretti ad attrezzarsi per lavorare da remoto o per permettere ai figli di seguire in modo adeguato le lezioni online; parliamo di un girone infernale fatto di videoconferenze, mail, messaggi WhatsApp, compiti, slide, documenti PDF e testi che quotidianamente dobbiamo scaricare, elaborare e reinoltrare.

In una situazione tanto complicata, è evidente che una connessione scadente e una copertura WiFi inadeguata possono avere un impatto negativo sulla produttività di studenti e lavoratori, a casa come in ufficio, e sul loro rendimento complessivo. Ecco perché è importante dotarsi di un sistema di modem/router WiFi di elevata qualità, prestazioni e stabilità.

Niente Router Apple

Fino a qualche anno fa, Apple disponeva di una linea di router WiFi -contraddistinta dal brand AirPort- che coniugavano facilità d’uso e potenza; poi, di punto in bianco, l’ha epurata dal catalogo, lasciando a piedi molti. E così, AirPort Express (compatta ed efficiente), AirPort Extreme (potente e versatile, per professionisti) e Time Capsule (Airport + Hard Disk di Time Machine integrato) sono semplicemente andate in pensione.

Le cose insomma si sono complicate parecchio, soprattutto per gli utenti alle prime armi e per chi non mastica di tecnologia. Col risultato che molti si rassegnano al router che del gestore telefonico, il che a sua volta si traduce in una serie di fastidiosi problemi come:

  • Buchi nella copertura WiFi (Non prende in alcune parti di casa o dell’ufficio)
  • Lentezza nella navigazione Internet
  • Incompatibilità con alcune app (tipo Bit Torrent, video conferenza, chiamate via Internet)
  • Caduta improvvisa della connessione Internet
  • Il temuto doppio NAT
  • Incompatibilità con dispositivi smart, console, e device di domotica
  • Eccessiva complessità (Firewall, DMZ, QoS, DNS, port forwarding, tabelle di routing etc.)

Una situazione talmente diffusa che molti oramai accettano come fosse normalità; e invece non è così. Immagina che caos sarebbe se, in aeroporto o in azienda, ci si affidasse a tecnologia di grado consumer: praticamente, non funzionerebbe mai nulla.

La verità è che, quando si ha necessità di prestazioni al top, copertura e continuità occorre affidarsi a dispositivi di classe Enterprise e professionale, installati e gestiti da professionisti come Ipermela; tanto più che, alla fin fine, non costano neppure molto più del router-giocattolo che trovi al centro commerciale.

WiFi Pro di Ipermela

Il consiglio, quando si cerca un router WiFi, è di scegliere sempre marchi di alto profilo, e dunque di preferire brand professionali anche per gli utenti domestici, i negozi e i piccoli uffici. Un WiFi di buona qualità, infatti, garantisce sei importanti caratteristiche:

  • Affidabilità: Una volta configurata la rete secondo le proprie esigenze, non ci sarà più motivo di dover rimettere mano alla configurazione. I download -P2P incluso- funzioneranno sempre al massimo della velocità, le videoconferenze non daranno problemi, e la copertura sarà sempre ottimale, in salotto come in giardino. Prestazioni solide, in altre parole, anche con più access point contemporanei.
  • Monitoraggio: Un dispositivo di alta qualità tiene costantemente sotto controllo tutti i parametri fondamentali, e segnala eventuali anomali in modo molto preciso. Questo significa che, nell’improbabile caso di un malfunzionamento, non sarà necessario muoversi alla cieca: saprete esattamente cosa non va e come risolvere.
  • Aderenza agli Standard: Quando un dispositivo di rete è certificato, significa che non avrete problemi di sorta con qualunque dispositivo, sia esso l’ultimo modello di tv o un vetusto telefono VoIP. In altre parole, anche le configurazioni più esotiche funzionano a dovere (un esempio? Il PoE, che permette di erogare energia attraverso la connessione Ethernet, croce e delizia degli amministratori IT).
  • Configurabilità: I router economici mettono a disposizione pochissime opzioni. Meno ce ne sono, infatti, e meno danni può fare l’utente; inoltre, una ridotta configurabilità richiede pure hardware poco potente. I router professionali, invece, sono estremamente versatili, e possono coprire qualunque capriccio o esigenza (un esempio? Password a scadenza per permettere agli amici di connettersi per un lasso di tempo che decidete voi; se gestite un AirBNB, per esempio, potete perfino riscuotere un pagamento per l’accesso al Web).
  • Prestazioni Estreme: I router dei gestori telefonici sono lenti e poco personalizzabili. Ma se non si può aprire determinate porte o configurare determinati servizi, ci si ritrova con problemi di download, lentezza, impossibilità di fare certe operazioni online e così via. In pratica, si paga la bolletta per intero, ricevendo in cambio un Internet azzoppato.
  • Aggiornabilità: Un produttore serio rilascia continuamente aggiornamenti firmware per i propri modem/router WiFi, così da aumentarne stabilità e sicurezza in linea con le nuove necessità che emergono nel corso del tempo; e spesso aggiungono anche feature e migliorano le prestazioni.
👉🏼Che differenza c’è tra Modem, Router e Access Point?👈🏼

Oggigiorno, i passi avanti fatti dalla tecnologia permettono di integrare tra loro dispositivi con feature e fini molto diversi; ciò ha creato dei prodotti ibridi che mescolano tra loro funzionalità di Modem, Router e Access Point, tanto che per molti questi termini sono diventati sinonimi. Ma in realtà fanno cose molto diverse:

  • Modem: Contrazione di modulatore-demodulatore. È il dispositivo che traduce i segnali acustici (per le ADSL) o ottici (per la fibra) in un flusso di dati. È lui che si connette fisicamente ad Internet e che poi “passa” la connessione al router.
  • Router: È il centralino della rete di casa o dell’ufficio. Si appunta i dati richiesti da ognuno dei tuoi dispositivi, e invia tutte le richieste al Modem; dopodiché, si occupa di smistare il traffico in entrata e di inviare ad ogni dispositivo solo i dati destinati ad esso.
  • Access Point: Trasforma la rete cablata in una rete senza fili. Si interfaccia direttamente col Router.

Un tempo, c’erano 3 “scatolette” separate per ognuna di queste funzionalità, ma oramai molti di loro includono già tutto. Ecco perché quando si parla in generale di “router” quasi sempre ci si riferisce più propriamente a “modem-router” e a “modem router con access point integrato.” 

Migliorare Ora il tuo WiFi

Smart Working & Didattica Online: Consigli per un WiFi stabile

I router enterprise esistono in diversi modelli e per qualunque tipo di budget; e in effetti, gli entry level hanno costi paragonabili al router basico che vi rifila il gestore telefonico; ma in compenso garantiscono una configurabilità eccellente.

In Ipermela scegliamo solo dispositivi Ubiquiti perché costituiscono alcuni tra i migliori Access Point del mercato; possono essere collegati al router esistente senza alcun problema, e sostituirsi alle funzioni di creazione della rete wireless. Ciò significa che non perderai nessuna funzionalità del gestore, inclusa la telefonia VoIP, ma guadagnerai in cambio una rete WiFi incredibilmente stabile e performante, che puoi gestire perfino dal cellulare. Insomma, zero problemi e WiFi come non l’avete visto mai.

Se sei stanco della connessione a singhiozzo e della lentezza del WiFi, passa a una soluzione WiFi Pro Ipermela: prestazioni e copertura garantite, rapido supporto in caso di problemi, e tutta la stabilità che hai sempre sognato.

Scrivi ad assistenza[@]ipermela.com oppure chiama il numero 0445.382025 per trovare subito la soluzione migliore per te.

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.