Tutto quello che devi sapere su iOS 12

Tutto quello che devi sapere su iOS 12

iOS 12: tutto ciò che devi sapere in merito

Da tempo la Apple ha ufficialmente annunciato che fra non molto sui mercati di tutto il mondo potrebbe arrivare una nuovissima versione del suo sistema operativo da urlo.

L’ultima versione del suo sistema operativo per iPhone e iPad, in effetti, sembra un po’ obsoleta e abbastanza lontana da quella che nel 2018 aveva conquistato i cuori e le menti di tanti ragazzi.

Tuttavia, siamo davvero sicuri di saper utilizzare al meglio questo magnifico sistema operativo che ancor oggi nasconde moltissimi segreti anche per coloro che sono dei soliti e abituali user dei sistemi Apple.

Esso, difatti, apporta dei miglioramenti anche per un sistema ancor oggi poco conosciuto e da molti ignorati come l’ARKit, una funzionalità relativa alla gestione dell’utilizzo dei dispositivi.

Prima, però, per coloro che non hanno molte conoscenze in merito, cerchiamo di capire meglio cos’è l’iOS 12. Si tratta dell’ultima versione principale del sistema operativo mobile di Apple per iPhone e iPad.

Ogni anno, Apple utilizza queste nuove versioni per apportare aggiornamenti importanti ai propri dispositivi mobili e anche nel 2019 seguirà questo tipo di schema, motivo per cui dobbiamo per forza aspettarci delle novità in arrivo.

L’iOS 12 è stato disponibile in versione beta per gli sviluppatori dopo il keynote di WWDC di Apple, e la società ha lanciato una beta pubblica a fine giugno. Tieni presente che, quando Apple dice “beta”, generalmente loro intendono il software di pre-release.

Quest’ultimo, specialmente nelle prime interazioni, potrebbe creare un gran scompiglio con il tuo dispositivo, quindi installalo solo se sei conscio del tuo rischio e pericolo (altrimenti dovrai modificare il dispositivo in seguito).

Inoltre, è decisamente meglio se hai un dispositivo secondario da utilizzare per la beta se vuoi testarlo. In questo modo non rischi d’incasinarti il tuo iDevice principale, il che rappresenta di già un gran vantaggio considerando il tutto. In ogni caso, questo riguarda l’iOS 13 che sicuramente arriverà.

Per quanto riguarda, invece, la versione numero 12, sappi che puoi eseguire l’aggiornamento alla nuovissima versione in una maniera oltremodo facile.

Se non sai come farlo, sappi che sul nostro blog puoi trovare delle guide che ti spiegano, passo dopo passo, cosa devi fare per compiere. In alternativa puoi pur sempre rivolgerti a noi, in uno dei nostri negozi a Thiene oppure a Bassano.

Non sai quali dispositivi possono eseguire l’aggiornamento all’iOS 12?

Beh, non devi preoccuparti, poiché il nuovo sistema iOS può essere facilmente eseguito sulla stragrande maggioranza dei dispositivi della Apple. Quindi non avrai alcuna difficoltà a installare e usare questo sistema operativo, purché tu lo voglia davvero fare.

Devi sapere, inoltre, che l’iOS 12 è davvero ricco di modifiche varie e novità particolari. Si tratta di dettagli, ma sono dei dettagli così importanti che devi assolutamente tenerli in considerazione se vuoi usare questo tipo di software al meglio.

LEGGI ANCHE: Centro assistenza Apple a Vicenza

 

Le novità in iOS 12

Le novità incluse in questo sistema operativo spaziano dalla gestione dei nuovissimi controlli per la gestione del nostro tempo sui nostri dispositivi agli aggiornamenti per ARKit che consentiranno esperienze di realtà aumentata più coinvolgenti. Siri Shortcuts offre un’esperienza più personalizzata per Siri e ora le notifiche possono essere raggruppate sia per app che per tipo.

In questo modo non rischi assolutamente di perderti tra le mille notifiche che potrebbero arrivare sul tuo dispositivo nel corso della giornata.

A tutto questo si aggiunge anche una grande gamma di nuovissimi controlli sui virus e su altri aspetti relativi proprio alla gestione del software in sé. Un discorso completamente a parte va fatto per quanto concerne le prestazioni dell’iOS 12.

La Apple sta mettendo molta enfasi sulle prestazioni in iOS 12, in particolare sui dispositivi più vecchi, aumentando le prestazioni su quegli iPhone e iPad fino al 40%. Puoi anche aspettarti lanci di app più veloci, una tastiera più veloce e molto altro sui dispositivi superiori all’iPhone 5s.

La Apple, inoltre, ha introdotto un nuovo formato di file per la condivisione di oggetti di realtà aumentata, USDZ. La società sta collaborando con diverse aziende per rendere l’USDZ il formato standard per la condivisione di oggetti AR, inclusa Adobe.

USDZ può essere incorporato in Notizie, e puoi persino trovarlo sul web, visualizzando oggetti dal web in AR sul tuo iPhone o iPad. Tutto questo, insomma, contribuisce a dare all’iOS 12 uno strumento in più che molti altri sistemi operativi non hanno. L’Apple ha anche introdotto l’app Measure, che ci può fornire ARKit per misurare oggetti nel mondo reale.

Nel sistema operativo di fattura della Mela è incluso l’ARKit 2.0, che offre il pieno supporto per le esperienze multiplayer, consentendo agli utenti di condividere lo stesso gioco senza nemmeno moltissimi problemi. Per esempio, già la Lego presenterà un gioco basato su ARKit 2.0 che consente ai giocatori di creare set Lego virtuali, interagire con determinati set reali e divertirsi insieme in avventure a dir poco fantastiche.

L’Apple sta portando in avanti vari effetti per i messaggi alla telecamera all’interno dell’app Messaggi. Aggiungi filtri, adesivi e persino i tuoi oggetti Animoji alle foto e ai video che invii tramite l’app Messaggi.

A tutto questo si aggiungono anche diverse altre novità relative ad Apple Books. Difatti, con un nuovissimo nome, l’Apple Books ha ottenuto una progettazione completa, che assomiglia molto alla progettazione d’iOS 11 su App Store.

Non a caso, l’Apple sta aggiungendo il supporto per le notifiche raggruppate, che riuniranno le notifiche per App oppure argomento. Puoi scorrere più notifiche contemporaneamente. iOS smetterà di mostrare le notifiche delle app che non usi, in questo modo liberando lo spazio e creandoti meno fastidi.

Un discorso simile riguarda anche un’altra opzione, quella relativa al funzionamento della modalità Do Not Disturb (non disturbare). Apple sta migliorando in modo notevole l’esperienza della funzionalità di Non disturbare, aggiungendo Non disturbare al momento di coricarsi, che offre un’esperienza di notifiche minime che non ti disturberà di notte, e ti spingerà solo delicatamente al mattino.

Ora puoi anche automatizzare la funzione Non disturbare in base a eventi o posizioni nelle tue vicinanze. Sono state migliorate anche alcune funzionalità extra, come l’App News. L’Apple News in iOS 12 ha una barra laterale, rendendo le sezioni più facili da accedere.

L’app Stocks ha anche ottenuto l’integrazione di Apple News, che offre storie rilevanti all’interno dell’app Stocks. Inoltre sono presenti diverse migliorie per la casa.

Ci sono alcune differenze molto sottili nell’app Home per iOS 12, in quanto sarai in grado di integrarti meglio con Siri e ottenere suggerimenti su quando girare sulle luci, chiudere le porte e così via.

Tutto questo, in effetti, dovrebbe aiutarti a gestire il lato domotico della tua abitazione con molto più successo.

 

Gli altri elementi inclusi nel sistema operativo iOS

Un discorso completamente a parte riguarda le famose animoji e memoji, degli elementi che negli ultimi tempi hanno contraddistinto in modo particolare il mondo della Apple.

I proprietari del Sistema Operativo iOS 12, in effetti, avranno un sacco di Animoji e Memoji con cui poter giocare, tra cui Ghost, Koala, Tiger e T-Rex. I proprietari degli iPhone X avranno anche un set esteso di personaggi Animoji con cui giocare.

Sono inclusi Gli Animoji stanno anche rilevando la lingua, il che significa che quando tiri fuori la lingua, anche i tuoi Animoji lo faranno. Con iOS 12, inoltre, la Apple ha introdotto le Memoji, permettendoti di costruirti da solo le Animoji personalizzate.

È possibile personalizzare la forma della testa, il colore della pelle, i capelli, gli accessori e altro. Tutto questo con un unico obiettivo: quello di darti un altro modo utile proprio per personalizzare il tuo lavoro con l’iOS.

Un altro fattore di estrema importanza riguarda la funzionalità FaceTime. Non si tratta propriamente di una novità. Piuttosto è una di quelle funzioni che ormai tutti conoscono e che sanno usare, ma che comunque bisogna ricordare in quanto si tratta di una delle funzionalità più importanti del nuovo sistema iOS.

Group FaceTime ti consente di partecipare a una conversazione con un massimo di 32 partecipanti diversi. Con l’iOS 12, inoltre, FaceTime e le relative possibilità sono state integrate nei Messaggi.

In questo modo puoi abbastanza facilmente passare da una chat di gruppo a una chiamata singola con solo un’altra persona.

Esattamente come tu, anche gli altri potranno usare la camera per aggiungere alla chiamata numerosi effetti personalizzati diversi, ma tutti alquanto curiosi. In questo modo ogni chiamata che fai può diventare davvero speciale.

Infine, bisogna parlare anche di tutto ciò che riguarda Siri e le relative funzionalità. Con l’iOS 12, difatti, Apple ha introdotto le famose Siri Shortcuts.

Quest’ultima funzionalità aiuta proprio tutte le altre App ad aggiungere delle scorciatoie a Siri. In questo modo, per esempio, diventa consentito anche aggiungere delle frasi personalizzate che corrispondono a un’app specifica per eseguire delle attività, come aggiungere una frase con l’app Tile utile per trovare le chiavi.

In iOS 12 c’è anche un’app Shortcuts che ti permette di creare delle azioni personalizzate per l’assistente vocale Siri in più fasi.

L’app sembra essere basata sul flusso di lavoro e include il supporto per HomeKit: un altro dettaglio di cui occorre ricordarsi e parlare quando si cita tutto ciò che ha a che fare con il sistema operativo iOS 12.

Tutti i suggerimenti di Siri in iOS 12 sono stati migliorati diventando più precisi, mirati e quindi anche efficaci. Siri ora è in grado d’imparare le abitudini d’uso delle App affinché queste siano davvero più utili per l’utente finale.

Vengono aggiunti dei suggerimenti sulla schermata di blocco e sulla schermata di ricerca. Tutto questo interagisce anche con l’App fotocamera installata in iOS 12.

Quest’ultima, in effetti, è diventata molto più sviluppata rispetto alle versioni precedenti e merita un capitolo a parte.

LEGGI ANCHE: iPhone rigenerato come acquistarlo

 

La camera: fotografie e video

Se vorrai fare delle foto con l’iOS 12 sappi che potrai farlo senza molti problemi. Difatti, la Apple ha aggiunto dei suggerimenti di ricerca per le foto.

Queste ti daranno la possibilità di scegliere da una lista di persone, luoghi e attività quando andrai a cercare delle foto.

Potrai fare diverse ricerche particolarmente utili, come quelle basate sui nomi delle attività commerciali, eventi, feste, luoghi, locali e così via (include più termini di ricerca che puoi comunque usare a tuo favore).

La foto conterrà anche la nuovissima scheda Per te (For You). Quest’ultima conterrà i tuoi vari ricordi e le foto che avrai scattato. Vedrai anche attività per gli album condivisi e otterrai i suggerimenti di condivisione.

Grazie a queste potrai vedere i consigli sulle foto da condividere e le persone con cui puoi condividerle. Alle persone che ricevono foto suggerite condivise verranno forniti suggerimenti per foto simili da condividere sui propri album.

Un discorso in tutto e per tutto molto simile riguarda anche tutto ciò che ha a che fare con i video. Anche questi, difatti, sono stati resi molto più precisi e dinamici.

Il lato software è stato in grado di migliorare in maniera considerevole la qualità della ripresa e tutte le successive azioni. Puoi integrare il funzionamento della camera con altre funzionalità.

 

Screen Time

Infine, occorre ricordarsi anche della funzionalità ScreenTime inclusa in iOS 12. Quest’ultima ti permette di vedere in modo dettagliato come trascorri il tuo tempo sull’iDevice della Apple.

Grazie a Screen Time puoi scoprire quanto tempo trascorri nelle app, quanto spesso raccogli il telefono e quanto tempo impieghi per rispondere alle notifiche. Puoi anche impostare i limiti delle app in modo da limitare l’utilizzo di applicazioni specifiche.

Le tue impostazioni vengono sincronizzate su tutti i tuoi dispositivi e i genitori possono vedere l’attività del dispositivo dei loro figli. Si tratta a tutti gli effetti anche di una di quelle App che permettono ai genitori di controllare, letteralmente, l’attività dei loro figli su questi dispositivi.

A tutto questo si aggiunge anche un’altra possibilità interessante: limitare l’uso del sistema iOS quando si accede a determinati tipi di contenuti considerati indesiderati dai genitori.

Scopri ora il nostro negozio online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *