AirPlay: cos’è e come funziona lo streaming audio/video di Apple

Con AirPlay puoi trasmettere video, foto, musica e molto altro dai dispositivi Apple alla tv in salotto o ai tuoi altorparlanti wireless. E tutto quello che vedi o ascolti resta privato. Devi solo goderti lo spettacolo, come e dove ti pare: ecco come può cambiarti la vita.

Cos’è AirPlay

AirPlay 2 è la seconda versione del sistema di condivisione dei contenuti in tempo reale dei dispositivi Apple; in pratica, permette di trasmettere -con o senza fili- foto, musica e molto altro dai dispositivi con la mela ad Apple TV, agli altoparlanti wireless e ai principali modelli di smart TV, in modo automatico, in tutta sicurezza e nel pieno rispetto della privacy. Basta infatti premere un pulsante per visualizzare le foto del Rullino di iPhone sul televisore in salotto o addirittura su un proiettore, il tutto con un’ottima resa.

Tutto quel che serve è un’Apple TV, uno speaker compatibile, una smart tv o anche soltanto un computer con adeguato supporto software, connesso alla medesima rete degli altri dispositivi. Ciò lo rende un modo molto semplice ed economico di tirar su un sistema wireless di filodiffusione domestica.

Fu introdotto nel lontano 2010 col nome di AirTunes, ma al tempo funzionava solo per l’audio e in modalità mono-direzionale; poi, si sono aggiunte molte altre feature, quali foto, video, duplicazione ed estensione schermo, filodiffusione. Eccole nel dettaglio:

  • Streaming Foto: Basta premere il pulsante di condivisione AirPlay (evidenziato nell’immagine qui in alto) per inviare qualunque immagine direttamente su una destinazione AirPlay come Apple TV, oppure una TV Samsung o LG.
  • Streaming Video: Esattamente come per le immagini, basta premere l’icona di AirPlay per visualizzare le destinazioni disponibili e inviare ad una di esse il video selezionato.
  • Duplicazione Schermo: Anche detto Mirroring. Consiste nel visualizzare quel che si vede sul display di iPhone, iPad e Mac su un televisore remoto.
  • Estensione Schermo: Disponibile solo su Mac, permette di utilizzare la TV in salotto o l’iPad come un monitor aggiuntivo per il computer. Torna utile ad esempio per mettere a punto una presentazione Keynote o PowerPoint, oppure per un montaggio video; su uno schermo si lavora, e sull’altro si può visualizzare l’anteprima in tempo reale.
  • Filodiffusione: Con AirPlay 2 è possibile collegare in cascata più speaker wireless alla stessa sorgente. Il risultato è un audio perfettamente sincronizzato in tutte le casse di casa.
  • Party Mix: Con AirPlay 2 e Apple Music, i vostri amici possono aggiungere i loro brani alla lista dei brani da riprodurre durante una festa in modo del tutto automatico, direttamente dal loro iPhone.

Hai dubbi su come creare un sistema di Home Theater o Filodiffusione a casa tua? Affidati all’esperienza di Ultra Experience, specialisti in Home Cinema, Media Room e Domotica.

Funzioni Avanzate di AirPlay 2

Tra le funzionalità più sofisticate di AirPlay 2, segnaliamo:

  • Controllo di speaker multipli direttamente da iPhone, iPad e Mac in tempo reale.
  • Possibilità per tutti gli utenti di aggiungere ulteriori canzoni alla coda di riproduzione, purché siano agganciati alla stessa rete WiFi e sia stato sottoscritto un abbonamento Apple Music.
  • Supporto a HomePod e all’audio multi-stanza (HomePod non è mai stato disponibile nel nostro paese, e non verrà più prodotto. Al suo posto ora c’è il più economico HomePod mini).
  • Integrazione con Siri e coi comandi vocali
  • Integrazione con HomeKit per la domotica di Apple

L’integrazione con HomeKit permette in particolar modo di integrare speaker e dispositivi compatibili nella creazione degli scenari. Cose del tipo: “quando torno a casa, accendi tutte le luci, avvia il riscaldamento e attiva della musica Lounge da Apple Music.” Oppure: “quando mi sveglio, alza le tapparelle e avvia la mia stazione radio preferita.” Praticamente fantascienza, ma ad una frazione dei costi di una volta.

Dispositivi Apple Compatibili

Tutti i dispositivi Apple supportano AirPlay, ma solo i più recenti supportano anche AirPlay 2. Ecco la lista completa aggiornata al 2021.

AirPlay Solo Audio:

  • iPhone, iPad o iPod touch con iOS 11.4 o versioni successive
  • Apple TV 4K o Apple TV HD con tvOS 11.4 o versioni successive
  • Mac aggiornato a macOS Catalina o versioni successive
  • PC Windows con iTunes 12.8 o versioni successive

AirPlay Audio+Video:

  • Phone, iPad o iPod touch con iOS 12.3 o versioni successive
  • Mac con macOS Mojave 10.14.5 o versioni successive

Dispositivi Compatibili di Altre Marche

Come detto, AirPlay 2 è molto diffuso sul mercato, e ci sono ottime chance che lo sia pure sull’hardware che già possedete; spesso basta un semplice aggiornamento software.

Potete utilizzarlo come detto su Apple TV 4K, sulle Smart TV Samsung, Sony, LG e Vizio, nonché su un enorme numero di speaker prodotti da Bang & Olufsen, Libratone, Sonos e molti altri. Su questa pagina trovate l’elenco completo dei modelli compatibili.

AirPlay su Samsung TV o LG

AirPlay su Samsung TV o LG

Oramai, già da diversi anni, moltissime smart tv -anche non necessariamente di ultima generazione- supportano nativamente AirPlay. È il caso di diverse Samsung TV, e anche di tanti modelli LG. Ciò significa che potete inviare i contenuti del vostro iPhone, iPad e Mac direttamente sulla tv senza bisogno di configurare alcunché.

Qui trovate l’elenco completo delle smart tv compatibili con AirPlay 2. Se il vostro modello non c’è, probabilmente non supporta il protocollo, e l’unico modo di ottenere AirPlay nel vostro caso è acquistando una Apple TV a parte.

AirPlay Mac

AirPlay su Mac

Qualunque Mac abbastanza recente può inviare i contenuti dello schermo (anche un film in riproduzione) alla tv o al video proiettore via AirPlay senza fili. È sufficiente seguire questi passaggi:

  1. Connettete il Mac alla stessa rete Wi-Fi a cui è connessa l’Apple TV o la smart TV compatibile con AirPlay 2.
  2. Sul Mac, aprite l’app o il sito Web da cui desideri riprodurre video in streaming.
  3. Nei controlli di riproduzione video, fate clic su .
  4. Selezionate l’Apple TV o la smart TV nell’elenco.
  5. Per interrompere la riproduzione in streaming del video, fate clic su nei controlli di riproduzione video, e scegliete Disattiva AirPlay.

Per riprodurre su Mac contenuti presenti su iPhone o iPad via AirPlay, invece, avrete bisogno di un’applicazione a pagamento come AirServer for Mac. Nativamente, infatti, Apple non prevede questa possibilità.

Cosa cambia con iOS 15 & macOS Monterey

AirPlay 2 - iOS 15 & macOS Monterey

Con iOS 15, iPadOS 15 e macOS Monterey, il protocollo AirPlay fa un balzo in avanti per quantità e qualità di feature, con l’introduzione di Controllo Universale e a AirPlay to Mac. Tutte funzioni che aiutano gli utenti a migliorare l’efficienza, a comunicare con gli amici e la famiglia in modi nuovi e coinvolgenti, e a lavorare su Mac e iPad con maggiore sinergia.

Controllo Universale e AirPlay to Mac sono nuove funzioni di Continuity, la feature di Apple che permette di lasciare in sospeso il lavoro su iPhone e portarlo a termine su Mac. Con Continuity puoi ad esempio firmare documenti, correggere compiti o annotare dettagli importanti all’interno delle immagini usando la tua Apple Pencil sull’iPad o il dito su iPhone, e vedere le modifiche in tempo reale sul Mac. E se fai un disegno su iPad o iPhone, puoi inserirlo al volo in qualsiasi documento sul computer. Continuity funziona con SMS, chiamate, documenti, app, Mail, e molto altro. E ora, con iOS 15 e macOS 12 Monterey, arrivano due feature più legate a AirPlay:

    • Controllo Universale: Permette di passare da Mac a iPad usando lo stesso mouse e la stessa tastiera, con un’’esperienza fluida e priva di configurazione. L’utente può anche trascinare i contenuti da un dispositivo all’altro, per esempio può fare uno schizzo con Apple Pencil su iPad e inserirlo all’istante in una slide di Keynote sul Mac. E viceversa.
    • AirPlay to Mac: Puoi riprodurre, mostrare e condividere qualsiasi contenuto (per esempio, film, foto delle vacanze o presentazioni), proiettandolo direttamente sullo schermo del tuo Mac da iPhone o iPad. Oltre alle immagini, è possibile utilizzare il Mac anche come altoparlante AirPlay, oppure si può aggiungerlo come altoparlante secondario per un sistema audio multistanza di filodiffusione.

Se AirPlay Non Funziona

In generale, AirPlay è pensato per funzionare senza alcuna configurazione da parte dell’utente. Qualunque destinazione AirPlay presente, infatti, viene automaticamente rilevata ed elencata su iPhone, iPad e Mac: l’unico requisito è che tutti i dispositivi -inclusi smart tv e smart speaker- siano agganciati alla medesima rete WiFi. E alla prima connessione, alcuni dispositivi tipo le Apple TV chiedono l’immissione di un codice di sicurezza. Tutto qua.

Se il dispositivo non compare, o se la riproduzione procede a scatti, provate a fare così per risolvere eventuali problemi con AirPlay:

  • Accertatevi che i dispositivi siano accesi e non troppo lontani dall’iPhone/iPad.
  • Verificate che non ci siano degli aggiornamenti software per iPhone, iPad, Mac, Apple TV o altri dispositivi smart. In caso, eseguiteli.
  • Riavviate tutti i dispositivi, incluso iPhone, smart tv, smart speaker e il router WiFi.
  • Verificate che siano tutti connessi alla stessa rete WiFi.
  • Se, nonostante tutto non funziona ancora, verificate che l’accesso a AirPlay non sia stato limitato nelle impostazioni di Apple TV o della smart tv.

In caso di problemi con AirPlay, affidati agli esperti del multimediale. Ipermela può aiutarti nella configurazione di iPhone, iPad, Mac e nella pianificazione del tuo intero Home Cinema, della Media Room e della Domotica.

Vieni a vedere coi tuoi occhi (e a sentire con le tue orecchie) come funziona AirPlay in uno dei negozi Ipermela di Thiene, Bassano e Padova centro. Qui trovi telefono e indirizzi utili. Ti aspettiamo!

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.