AirPlay: cos’è e come funziona il sistema di streaming Apple

AirPlay è il protocollo di streaming wireless audio-video della mela. Potente e versatile, non richiede alcuna configurazione e funziona su un numero enorme di dispositivi. Ecco come può cambiarvi la vita.

Cos’è AirPlay

AirPlay 2 è la seconda versione del sistema di condivisione dei contenuti in tempo reale dei dispositivi Apple; in pratica, permette di trasmettere -con o senza fili- foto, musica e molto altro dai dispositivi con la mela ad Apple TV, agli altoparlanti wireless e ai principali modelli di smart TV, in modo automatico, in tutta sicurezza e nel pieno rispetto della privacy. Basta infatti premere un pulsante per visualizzare le foto del Rullino di iPhone sul televisore in salotto o addirittura su un proiettore, il tutto con un’ottima resa.

Tutto quel che serve è un’Apple TV, uno speaker compatibile, una smart tv o anche soltanto un computer con adeguato supporto software, connesso alla medesima rete degli altri dispositivi. Ciò lo rende un modo molto semplice ed economico di tirar su un sistema wireless di filodiffusione domestica.

Fu introdotto nel lontano 2010 col nome di AirTunes, ma al tempo funzionava solo per l’audio e in modalità mono-direzionale; poi, si sono aggiunte molte altre feature, quali foto, video, duplicazione ed estensione schermo, filodiffusione. Eccole nel dettaglio:

  • Streaming Foto: Basta premere il pulsante di condivisione AirPlay (evidenziato nell’immagine qui in alto) per inviare qualunque immagine direttamente su una destinazione AirPlay come Apple TV, oppure una TV Samsung o LG.
  • Streaming Video: Esattamente come per le immagini, basta premere l’icona di AirPlay per visualizzare le destinazioni disponibili e inviare ad una di esse il video selezionato.
  • Duplicazione Schermo: Anche detto Mirroring. Consiste nel visualizzare quel che si vede sul display di iPhone, iPad e Mac su un televisore remoto.
  • Estensione Schermo: Disponibile solo su Mac, permette di utilizzare la TV in salotto o l’iPad come un monitor aggiuntivo per il computer. Torna utile ad esempio per mettere a punto una presentazione Keynote o PowerPoint, oppure per un montaggio video; su uno schermo si lavora, e sull’altro si può visualizzare l’anteprima in tempo reale.
  • Filodiffusione: Con AirPlay 2 è possibile collegare in cascata più speaker wireless alla stessa sorgente. Il risultato è un audio perfettamente sincronizzato in tutte le casse di casa.

Hai dubbi su come creare un sistema di Home Theater o Filodiffusione a casa tua? Affidati all’esperienza di Ultra Experience, specialisti in Home Cinema, Media Room e Domotica.

Funzioni Avanzate AirPlay 2

Tra le funzionalità più sofisticate di AirPlay 2, segnaliamo:

  • Controllo di speaker multipli direttamente da iPhone, iPad e Mac in tempo reale
  • Possibilità per tutti gli utenti di aggiungere ulteriori canzoni alla coda di riproduzione, purché siano agganciati alla stessa rete WiFi e sia stato sottoscritto un abbonamento Apple Music
  • Supporto a HomePod e all’audio multi-stanza (non è ancora disponibile nel nostro paese)
  • Integrazione con Siri e coi comandi vocali
  • Integrazione con HomeKit per la domotica di Apple

L’integrazione con HomeKit permette in particolar modo di integrare speaker e dispositivi compatibili nella creazione degli scenari. Cose del tipo: “quando torno a casa, accendi tutte le luci, avvia il riscaldamento e attiva della musica Lounge da Apple Music.” Oppure: “quando mi sveglio, alza le tapparelle e avvia la mia stazione radio preferita.” Praticamente fantascienza, ma ad una frazione dei costi di una volta.

Dispositivi Apple Compatibili

Tutti i dispositivi Apple supportano AirPlay, ma solo i più recenti supportano anche AirPlay 2. Ecco la lista completa:

  • iPhone: iPhone XS Max, iPhone XS, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8 Plus, iPhone 8, iPhone 7 Plus, iPhone 7, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S
  • iPad: iPad Pro 12.9″ (1ª gen), iPad Pro 12.9″ (2ª gen), iPad Pro 9.7″, iPad Pro 10.5, iPad (2018), iPad (5ª gen), iPad Air 3, iPad Air 2, iPad Air, iPad mini 5, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch, iPod touch (6ª gen)
  • Apple TV: Apple TV 4K (4ª gen)
  • Mac: MacBook Fine 2009 o versioni successive, iMac/iMac Pro Fine 2009 o versioni successive, MacBook Air 2010 o versioni successive, MacBook Pro 2010 o versioni successive, Mac mini 2010 o versioni successive, Mac Pro 2010 o versioni successive

Dispositivi Compatibili di Altre Marche

Come detto, AirPlay 2 è molto diffuso sul mercato, e ci sono ottime chance che lo sia pure sull’hardware che già possedete; spesso basta un semplice aggiornamento software.

Potete utilizzarlo come detto su Apple TV 4K, sulle Smart TV Samsung, Sony, LG e Vizio, nonché su un enorme numero di speaker prodotti da Bang & Olufsen, Libratone, Sonos e molti altri. Su questa pagina trovate l’elenco completo dei modelli compatibili.

Vieni a vedere coi tuoi occhi (e a sentire con le tue orecchie) come funziona AirPlay in uno dei negozi Ipermela di Thiene, Bassano e Padova centro. Qui trovi telefono e indirizzi utili. Ti aspettiamo!

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.