iPad Air & Apple Watch: le novità Apple di settembre

iPad Air & Apple Watch Series 6: le novità Apple di settembre

I nuovi iPad e iPad Air, Apple Watch Series 6 e SE, e Apple One, l’abbonamento unico e conveniente a tutti i servizi della mela. Ecco tutte le novità lanciate da Apple questa settimana.

All’Evento Time Flies di martedì 15 settembre, Apple ha lanciato una gran quantità di importanti novità. Nuovi tablet, ovviamente, ma anche un paio di nuove generazioni di Apple Watch, e in più un bouquet che racchiude -ad un prezzo molto conveniente- tutti i servizi di Cupertino. Ecco le novità una per una.

Nuovi iPad

Col processore A12 Bionic, il Neural Engine di Apple -cioè il motore che accelera l’intelligenza artificiale- sbarca finalmente sull’iPad entry-level. Il chip consente di raggiungere il 40% di prestazioni in più rispetto al modello precedente, e il doppio delle performance grafiche.

“Il nuovo iPad” spiega Apple, “sa fare mille cose in mille modi. E per te saranno tutte semplicissime. Con il potente chip A12 Bionic, le infinite possibilità di Apple Pencil e Smart Keyboard, e le fantastiche nuove funzioni di iPadOS 14, i motivi per amare iPad sono ancora di più.”

Multitasking, supporto ad Apple Keyboard e a Apple Pencil per disegnare e prendere appunti, giochi, montaggi audio-video, display Retina da 10,2″ e due altoparlanti stereo rendono questo prodotto perfetto per studenti e insegnanti. Il prezzo è incredibilmente conveniente: si parte da soli 389€ per il taglio da 32GB.

È preordinabile in tutti i negozi Ipermela, e sarà disponibile a partire da venerdì 18 settembre.

Nuovi iPad Air

 

A guardarlo, sembra quasi un iPad Pro, e in effetti gli ruba molte caratteristiche: lo schermo Liquid Retina da 10,9″ con cornice sottile, Touch ID integrato nel pulsante di accensione, e tutta la potenza dell’A14 Bionic, il chip più performante mai messo a punto da Apple; lo stesso che sarà presente anche su iPhone 12 e iPhone 12 Pro, e sui Mac ARM.

Compatibile con Apple Pencil 2 e Magic Keyboard, è disponibile nei colori Argento, Oro Rosa, Grigio Siderale e gli inediti Verde e Celeste.

La CPU garantisce il 40% di prestazioni in più nell’uso quotidiano, e 30% in più nelle applicazioni di grafica e nei giochi, e permette di lavorare agevolmente con filmati 4K nativi, di disegnare e prendere appunti, e di convertire schizzi in forme geometriche e scritti manuali in testo digitale, grazie alle funzionalità di iOS 14 e all’accelerazione 10x del Machine Learning.

In più, sfoggia 4 speaker integrati (prima erano 2), e un display con tecnologia True Tone, ampia gamma cromatica P3 e rivestimento antiriflesso, per un’immersività unica; e la fotocamera posteriore è da ben 12 Megapixel.

Con prezzi a partire da 669€ per il taglio da 64GB, sarà disponibile in tutti i punti vendita Ipermela da ottobre.

Apple Watch Series 6

 

Apple Watch Series 6 è più veloce del 20% rispetto al predecessore, e ciò significa che le app si aprono più rapidamente, a parità di autonomia della batteria che dura in media sempre 18 ore; in più introduce Livelli O₂, la funzionalità che consente di tenere sotto controllo l’ossigenazione del sangue.

Lato hardware, integra un processore S6 più veloce e un altimetro sempre attivo (fornisce l’altitudine in tempo reale per tutta la giornata, permettendo di rilevare anche i piccoli cambiamenti di elevazione sopra il livello del suolo), e grazie a watchOS 7 porta in dote varie feature, quali: Configurazione Famiglia (per impostare gli Apple Watch di chi non ha o non sa usare un iPhone, come bambini o anziani), il monitoraggio del sonno, il rilevamento automatico del lavaggio mani, nuovi tipi di allenamento e la condivisione dei quadranti dell’orologio.

“Apple Watch Series 6 ridefinisce completamente quello che un orologio può fare” ha dichiarato Jeff Williams. “Grazie a nuove e potenti funzioni, fra cui l’app e il sensore Livelli O₂, Apple Watch diventa ancora più indispensabile, fornendo ancora più informazioni sullo stato di salute generale.”

Il saturimetro integrato infatti mostra la percentuale di ossigeno catturato dai polmoni e disciolto nel sangue in ogni istante, e ciò -assieme all’analisi del battito cardiaco- aiuterà la ricerca a individuare i segnali premonitori di un eventuale problema respiratorio, come può essere l’influenza o addirittura il COVID-19.

Infine, Apple Watch Series 6 integra il chip U1 e antenne Ultra Wideband; ciò significa che sarà pronto per AirTag non appena verrà rilasciato.

I prezzi partono da 439€ per la versione GPS e da 539€ per quella GPS + Cellular. Sarà disponibile nei prossimi giorni in tutti i negozi Ipermela di Thiene, Bassano e Padova centro.

Apple Watch SE

È la versione low-cost, ma comunque performante, dell’orologio Apple. Apple Watch SE possiede lo stesso accelerometro, giroscopio e altimetro sempre attivo di Apple Watch Series 6, ma il processore dual-core e S5 SP della precedente generazione.

Per il resto, non gli manca nulla: Corona digitale, altoparlanti e microfoni di ultima generazione, Siri e Walkie-Talkie, tecnologia Bluetooth 5.0, funzioni avanzate per il fitness e la sicurezza e salute personali.

“Apple”, si legge nel comunicato stampa, “ha annunciato Apple Watch SE, che racchiude le funzioni essenziali di Apple Watch in un design moderno che i clienti amano ad un prezzo più accessibile. Il display Retina più grande ed evoluto consente ai clienti di vedere chiaramente ancora più dettagli e le informazioni che più contano, direttamente sul proprio polso. Apple Watch SE ha lo stesso accelerometro, giroscopio e altimetro always-on dell’Apple Watch Series 6; inoltre, grazie ai più recenti sensori di movimento e microfoni, offre potenti funzioni per la salute e la sicurezza, tra cui rilevamento cadute, SOS emergenze, chiamate d’emergenza internazionali e l’app Rumore.”

Non ha ovviamente sensore di rilevamento del battito cardiaco, né pulsossimetro come il Series 6, ma d’altro canto parte da soli 309€. Sarà disponibile nei prossimi giorni in tutti i negozi Ipermela.

Apple One

Per rendere più appetibile e soprattutto coerente l’ecosistema, Apple ha deciso di riunire tutti i suoi servizi in un unico abbonamento, chiamato Apple One.

Sono previsti due piani di abbonamento, dal costo crescente:

  • Individuale: 14,95€/mese (risparmio di 6€/mese) per Music, tv+, Arcade e iCloud da 50GB
  • Famiglia: 19,95€/mese (risparmio di 8€/mese) per Music, tv+, Arcade e iCloud da 200GB

Negli USA è previsto anche un terzo scaglione chiamato Premier che include AppleNews+ e Apple Fitness+ che tuttavia non sono ancora disponibili per il nostro paese.

Apple One sarà disponibile in autunno. Per maggiori informazioni, e per sottoscrivere l’abbonamento, vi rimandiamo alla pagina ufficiale sul sito Apple.

Le novità Apple tendono ad andare a ruba e le scorte si esauriscono subito. Dunque, se sei interessato ad uno dei nuovi Apple Watch o ad iPad, ti consigliamo di contattarci al più presto per fissare il tuo acquisto.

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.