Annullato l’Evento Speciale Apple per iPhone 9

Aggiornamento dell’11 marzo 2020: sebbene non fossero stati fatti annunci formali, Apple ha infine deciso di rimandare l’Evento Speciale dedicato a AirTag ed iPhone 9 a causa dei problemi sanitari creati dal Coronavirus. La Contea di Santa Clara, dove sorge Cupertino, ha infatti emanato un’ordinanza che vieta assembramenti di 1.000 e più persone (un numero facilmente raggiungibile con i keynote di Apple). Per il momento, è tutto in standby in attesa che la situazione migliori.

Evento Speciale iPhone 9

Stando ad alcune indiscrezioni provenienti dalla Germania, sembra che Tim Cook calcherà il palco dello Steve Jobs Theater il prossimo 31 marzo per presentare al mondo iPhone 9 (qualcuno lo ha ribattezzato temporaneamente anche iPhone SE2). La disponibilità effettiva nei negozi e sull’Apple Store online, invece, è prevista per il 3 aprile.

La notizia non sorprende, e per una serie di valide ragioni. Prima di tutto, sono mesi che i rumors a riguardo si affastellano sul Web, e marzo è notoriamente uno dei periodi preferiti da Apple per rinnovare il catalogo. La scelta del 31, poi, è ulteriormente azzeccata perché di solito Cupertino ama fare i propri annunci di martedì. Dunque nulla da eccepire sulla tempistica.

Il problema, semmai, era dato dalle incertezze create dalla diffusione del COVID-19 e soprattutto delle misure di prevenzione e contenimento sanitario messe in atto, che stanno rallentando tremendamente il lavoro in catena di montaggio. Ma è a questo punto che si inserisce la seconda notizia della giornata.

iPhone 9: quasi come iPhone X, ma economico

Tutto Pronto Nonostante il Coronavirus

A dire di Bloomberg, infatti, il Coronavirus non avrà un impatto considerevole sulla produzione di iPhone 9 come inizialmente paventato:

L’iPhone low-cost  è ancora in tempo per il lancio di marzo, sebbene i piani siano fluidi, secondo le persone vicine alla questione. Apple inoltre sta preparando anche modelli aggiornati di iPad Pro con un nuovo sistema di fotocamera per la prima metà del 2020, ma il virus potrebbe imporre ritardi o costrizioni su tali piani.

In altre parole, mentre con iPhone 9/SE2 siamo relativamente a buon punto (per la semplice ragione che la produzione di massa è iniziata nei mesi scorsi), con iPad Pro e iPhone 12 è tutto da vedersi. Le fabbriche dei partner cinesi di Apple stanno lavorando a ritmo ridotto, e in certi casi non hanno ancora neppure aperto i battenti dopo il Capodanno cinese. Insomma, qualcosa ci dice che nelle prossime settimane non mancheranno le sorprese.

Perché aspettare l’iPhone che non c’è? Grazie ai Ricondizionati e gli imperdibili KM Zero Ipermela, il futuro è già qui. Passa in uno dei negozi di Thiene, Bassano o Padova centro, e scopri le promozioni. Ogni giorno ci sono novità.

Anche tu ami Telegram? Allora iscriviti al canale Telegram di Ipermela per restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità Apple. Ogni giorno trucchi e segreti su Mac e iPhone, anticipazioni e prove. La community degli ipernauti ti aspetta.